PROGETTO CONCLUSO

Progetto Idrico per portare acqua a 4 comunità: Nkuroto, Nkejumuny, Ledero e Nontoto

Beneficiari del progetto sono le comunità, costituite da pastori e agro-pastori che vivono nei dintorni del villaggio di Muramur. Le lunghe peregrinazioni alla ricerca di acqua verranno accorciate di 10 km grazie ai punti di rifornimento previsti. L’acqua sarà accessibile nei punti della comunità sia per gli usi domestici che per quelli necessari al bestiame. Questo, a sua volta, porterà ad un allentamento del conflitto uomo-animale per l’utilizzo dell’acqua e ad una limitazione delle epidemie legate all’acqua, come la diarrea, il colera, ecc.
Il progetto ha anche dei beneficiari indiretti: tra essi quei pastori nomadi che normalmente fanno muovere le loro greggi in cerca di acqua e pascoli. In aggiunta ne beneficiano anche quei pastori che portano i loro animali ai mercati del bestiame. Tutto il distretto di Samburu nell’insieme ne beneficierà attraverso lo sviluppo di attività economiche diversificate, specialmente l’incentivo alle coltivazioni di ortaggi che potranno essere venduti nei mercati locali.

Obiettivo Generale

Migliorare la qualità della vita nelle aree semiaride rurali del Kenya.

Attori

Parrocchia di Maralal.
Solidarietà Medico Odontoiatrica nel Mondo, SMOM onlus.

Obiettivi Specifici

Organizzare un comitato di gestione dell’acqua con competenze tecniche.

Fornire acqua per implementare l’attuale deficit di offerta.

Sciogliere il conflitto uomo-animale sull’utilizzo dell’acqua.

Migliorare le tecniche di pastorizia improduttiva nella regione destinando terreni ad attività economiche diversificate.

Attività

Il progetto in fase preparatoria ha promosso la mobilitazione comunitaria e incontri di consultazioni sia individuali che collettive e rappresentative, per esempio con gli anziani del gruppo (compreso il comitato dell’acqua corrente) e con le amministrazioni scolastiche in modo da aprire la strada e appianare ogni difficoltà sia per il progetto dell’acqua, sia per le conseguenti attività tecniche operative e di manutenzione. Per prevenire rischi ambientali associati ad attività umane , specie se legate a pascoli sovraffollati e a condizioni sanitarie, il progetto assicurerà che l’acqua ad uso umano venga separata da quello ad uso degli animali.. La diffusione di queste precauzioni migliorerà lo stato igienico e ridurrà la concentrazione di bestiame in un solo punto. Missioni di monitoraggio hanno garantito l’esecuzione del pozzo

Analisi del Bisogno

Il distretto di Samburu, che fa parte di uno dei distretti aridi e semiaridi del Kenya, deve fronteggiare grossi problemi di penuria idrica. Questo è dovuto alla mancanza di potenziali risorse e competenza tecnica per lo sfruttamento di quelle disponibili. Già nel corso del 2007 una grave siccità ha causato il decesso di 1000 persone e 2/3 degli animali.

Contesto Locale

In questa area non esistono sorgenti e dunque la comunità ha dovuto, per forza di cose, impiegare l’acqua stagnante durante la stagione delle piogge.
La mancanza di capacità tecniche nel trattamento delle acque ha messo la comunità di fronte ad una serie di problemi sanitari attribuibili all’acqua inquinata, aggravati dal fatto che molte persone non sono in grado di affrontare le spese mediche necessarie e non esiste un dispensario.
Quando le pozze d’acqua si asciugano, le donne sono obbligate a intraprendere lunghi viaggi alla ricerca di acqua. Devono percorrere fino a 15 chilometri per andare a prendere 20 litri d’acqua.
In molti casi le famiglie preferiscono utilizzare l’acqua per cucinare piuttosto che per lavarsi o pulire “è troppo poca per essere suddivisa in casa in altri modi”. Le donne che portano il peso della maggior parte di questi lavori nella comunità sono costrette a perdere una gran quantità di tempo lontane da casa alla ricerca di fonti d’acqua. Il 95% di loro trasporta l’acqua sulla schiena, sviluppando così molti problemi di salute, specialmente quando sono incinte e non possono contare su nessuno. Un’intollerabile lotta per l’uso dell’acqua tra uomini e animali, le pratiche di pastorizia improduttive della regione, gli alti rischi sanitari collegati al consumo dell’acqua contribuiscono a diminuire i benefici economici che solitamente vengono avvertiti con un sistema di fornitura idrica efficiente.

Sponsor

Dati Tecnici Progetto

Continente

Paese

KENYA

Località

MARAMUR

Inizio Progetto

2010

Durata

2 ANNI

Stato Progetto

CONCLUSO

Responsabile Progetto

CHRISTIAN RIBOLDAZZI

Costo Progetto

18.000€

Contatto

Sostieni Smom Onlus

INSIEME ANDREMO LONTANO

Smom promuove progetti di sviluppo finalizzati a migliorare le condizioni di vita di comunità svantaggiate vittime del sottosviluppo.

DONA ORA

Abbiamo bisogno di te!

DIVENTA UN VOLONTARIO

Dai anche tu un prezioso contributo per aiutare popolazioni in difficoltà ed creare nuove condizioni di sviluppo.

ISCRIVITI SUBITO