PROGETTO CONCLUSO

EDUCAZIONE MUSICALE DI STRADA, SEINE BIGHT VILLAGE

il progetto riguarda l’educazione di strada di bimbi e giovani attraverso la musica e danza tradizionale, nel villaggio indigeno del popolo Garifuna di Seine Bight. Seine Bight è un villaggio con problemi di povertà, violenza e salute nei più piccoli.
Nel 2001 il popolo Garifuna, assieme alla loro musica e alla loro danza tradizionale sono stati proclamati dall’UNESCO “tesori dell’eredità orale e intangibile dell’umanità”. Un tesoro che rischia di andare perduto. Il Wanaragua, danza principe eseguita da Ubafu è una danza satirica e dissacratoria verso gli schiavisti dell’epoca coloniale, rappresentata da bambini/giovani danzatori in costume maschera, accompagnati da percussioni e voci.
È una satira musicale di strada di origine africana occidentale e comune in alcuni paesi caraibici. Garifuna e Creoli del Belize forzati alla schiavitù nelle piantagioni di mogano- sdrammatizzavano la loro condizione di schiavi simulando le scarse doti ritmiche dei loro padroni schiavisti inglesi, danzando fuori tempo.

Il filo conduttore che unisce i progetti “Rainbow Belize” è il recupero-prevenzione di situazioni di elevato rischio psicosociale cui bambini e minori sono gravemente esposti: crack in età giovanissima (anche a 8 anni), prostituzione minorile, tratta di minori e traffico di organi, reclutamento nel narcotraffico centroamericano, vita di gang.. durante il quadriennio 2012-2015 sono stati promossi modelli di agricoltura sociale e orticoltura-terapia quali programmi di riabilitazione per il recupero di minori a rischio; si è effettuato un programma di educazione di strada (musica e danze tradizionali indigene) quale alternative positive alla vita di strada, ed effettuata formazione di ONG locali e leader comunitari su queste tematiche per sensibilizzare all’azione su disagio minorile e giovanile.

Obiettivo Generale

Contribuire al benessere psicosociale di bambini e adolescenti del villaggio di Seine Bight attraverso arte e musica tradizionale. Promuovere attività generatrici di reddito (costruzione di percussioni tradizionali), eventuale creazione di un “brand solidale” per la vendita. Promuovere e preservare l’identità culturale e le tradizioni del popolo Garifuna.

Obiettivi Specifici

Mobilitare la comunità all’educazione dei giovani attraverso l’arte e la musica.

Sensibilizzare bambini e giovani alla tradizione culturale ed artistica del proprio popolo.

Promuovere l’acquisizione di nuove competenze.

Promuovere lo scambio interculturale con musicisti internazionali.

Aumentare la visibilità ed il mercato degli strumenti prodotti.

Risultati Attesi

Livelli adeguati di partecipazione sociale alle attività di Ubafu: più membri, più performance, maggiore visibilità nel paese. Adeguata produzione e vendita di percussioni, al fine di supportare le attività di Ubafu. Miglioramento del benessere psicosociale di bambini e adolescenti attraverso la partecipazione a processi educativo-artistici.

Analisi del Bisogno

Gli Indigeni sono definiti come gruppi vulnerabili: in Belize essi sono i Maya e i Garifuna, considerati questi ultimi come popolo tribale. Entrambi i gruppi etnici vivono rispettando antiche tradizioni e costumi, purtroppo però vivono in una condizione di completa marginalità dal sistema comunitario nazionale (Indigenous People’s Framework, Social Investment Funds, 2010.

Attività

Implementazione delle attuali attività di Ubafu Art Company: show dal vivo, promozione: un video girato durante una parata di strada in gennaio 2011 sarà utilizzato quale DVD promozionale. Un programma di informazione per coinvolgere i giovani di Seine Bight. Formazione, creazione di reddito e vendita legate alla produzione di percussioni. Creazione di un “brand solidale” per la vendita e la promozione di una dimensione solidale del progetto. Interscambio artistico-culturale con musicisti provenienza dall’Italia.

Attori

Rainbow Belize:
http://www.rainbowprojects.it
http://www.facebook.com/pages/Rainbow-Belize-project/216084755070216 ;
Pino Scotto, On the Road, Real Vision Production, Birrificio Hibu, MPE;
Legemerie Ubafu Art Company da 12 anni suona e danza nella penisola di Placencia, per le strade del villaggio e in qualche locale. Il gruppo è composto da 16 membri tra percussionisti e danzatori di wanaragua.

Contesto Locale

Il Belize, quale Paese in Via di Sviluppo (PVS), lotta per superare le numerose sfide e le problematiche sociali conseguenti al notevole stato di povertà.
Il Country Poverty Assessment redatto dall’UNDP mostra che il 33.5% della popolazione continua a vivere sotto la soglia di povertà (nelle aree rurali la percentuale è pari al 44,2%), di cui il 10% in stato di indigenza e il 22% delle famiglie mononucleari matriarcali in condizioni di estrema difficoltà (UNDP, 2009 Country Report).
1/3 della popolazione non ha accesso ad un’adeguata quantità di cibo, mentre 1/9 non riesce a soddisfare bisogni alimentari di base. La situazione economica del paese sta gradualmente peggiorando a causa dell’aumento del debito pubblico (97%).
I principali problemi sociali riguardano:
*abbandono scolastico e criminalità giovanile
*aumento delle violenza domestica
*aumento dei livelli di povertà
*una crescente dipendenza dalle autorità locali per rispondere ai bisogni di base: cibo, vestiti, assistenza sanitaria, rette scolastiche.

Dati Tecnici Progetto

Continente

Paese

BELIZE

Località

SEINE BIGHT VILLAGE

Inizio Progetto

2011

Durata

2 ANNI

Stato Progetto

CONCLUSO

Responsabile Progetto

CATERINA VETRO

Costo Progetto

00.000€

Contatto

Sostieni Smom Onlus

INSIEME ANDREMO LONTANO

Smom promuove progetti di sviluppo finalizzati a migliorare le condizioni di vita di comunità svantaggiate vittime del sottosviluppo.

DONA ORA

Abbiamo bisogno di te!

DIVENTA UN VOLONTARIO

Dai anche tu un prezioso contributo per aiutare popolazioni in difficoltà ed creare nuove condizioni di sviluppo.

ISCRIVITI SUBITO