PROGETTO ATTIVO

Assicurare l’assistenza igienico-sanitaria a Allipalli

Il progetto ad Allipalli  nasce nel 2005 da una iniziativa di Paolo Vrespa, oggi responsabile del Progetto, che, con la attiva collaborazione di SMOM Onlus, porta all’apertura di un ambulatorio odontoiatrico nel dicembre dello stesso anno e di un piccolo laboratorio odontotecnico nel dicembre del 2007. La parrocchia di Allipalli è formata da 16 villaggi con una popolazione stimata di circa 40.000 persone di cui circa il 30% con età inferiore ai vent’anni. In questo contesto non era presente nessun presidio odontoiatrico. Date le difficoltà per gli spostamenti della popolazione si stima di poter fornire assistenza odontoiatrica e odontotecnica a circa 3.000 utenti. Nel 2005 la struttura accoglieva 350 maschietti e 100 femminucce tra i 5 ed i 15 anni che nel tempo sono aumentati a circa complessivi 650 ragazzi. Non essendo riusciti a trovare operatori locali l’ambulatorio dentistico è gestito unicamente da volontari che, in turni di circa 20 giorni si alternano nella struttura quando possibile. Ad oggi SMOM Onlus è riuscita ad inviare 2 o 3 missioni all’anno di Volontari Odontoiatri e Odontotecnici al fine di garantire livelli base di assistenza. Le spese del viaggio sono a carico del volontario mentre il vitto e l’alloggio sono a carico della missione di Allipalli, salvo esigenze particolari a cui ognuno provvede personalmente.”

Obiettivo Generale

Formare personale locale qualificato per rendere nel tempo autosufficiente e indipendente la struttura.

Ridurre la prevalenza della patologia sul territorio

Dare cure odontoiatriche e odontotecniche adeguate agli ospiti della missione e alla popolazione meno abbiente.

Attrezzare e avviare il pronto soccorso e i locali per la degenza anziani.

Avviare un programma per migliorare l’igiene dei locali della missione.

Assumere e istruire personale locale addetto alla cura igienico-sanitaria dei bambini in tenera età.

Assumere e istruire personale locale per la gestione degli asili e degli spazi gioco per bambini in età prescolare.

Obiettivi Specifici

Organizzare un periodo sufficiente di formazione del personale locale con l’invio di volontari.

Eseguire uno screening epidemiologico.

Formalizzare la tenuta computerizzata delle schede sanitarie e delle cure prestate per permettere l’interscambiabilità delle informazioni tra il personale sanitario.

Responsabilizzare il personale sull’aspetto igienico e sanitario dei locali del dispensario e dei locali della missione adibiti a dormitori e servizi.

Verificare, con appositi registri, le presenze e le attività svolte dal personale assunto.

Analisi del Bisogno

Nel 1989 Padre Maria cominciava il suo Ministero ad Allipalli, una terra con una lunga tradizione di nomadismo, dove lentamente si erano formati 15 villaggi con una popolazione ormai stanziata dedita al lavoro quasi esclusivamente agricolo alle dipendenze di 4 – 5 latifondisti, padroni di tutto e in pratica padroni anche della vita delle famiglie di tutti i loro braccianti. Una popolazione stimata in circa 25-30000 persone (la cifra è approssimativa perché non è stato mai fatto un censimento ufficiale). Soltanto in questi ultimi tempi la società si va organizzando e si pone il problema di conoscere la consistenza numerica della popolazione. Ancora nel 1990 la popolazione era analfabeta per il 90%, con pochissimi mezzi di sussistenza. Era, e lo è tuttora, un problema potersi nutrire una volta al giorno. Il piatto base è costituito da un piatto di riso con sugo di diverse verdure soprattutto con peperoncino. Il lavoro della terra dei latifondisti è duro, faticoso, fatto esclusivamente a mano nelle coltivazioni di riso, granoturco, ananas, canna da zucchero, iuta, banana, cocco, verdure etc…Tutti i lavoratori sono assunti a giornata e pagati a sera. Gli uomini percepiscono circa 1 euro, le donne circa 0.75 euro i ragazzi 0,50 euro al giorno.
Lo stato indiano non possiede le risorse economiche per sostenere i programmi di educazione sanitaria necessari a ridurre la formazione di patologia.
Partendo da questo contesto socio economico Padre Maria con l’aiuto dei fondi messi a disposizione dall’associazione ‘Operatori di Pace‘ è intervenuto cercando di dare risposte alle necessità primarie della comunità. Costruendo fra l’altro un ambulatorio dispensario a questa struttura ora vengono aggiunti i nuovi locali che accolgono 2 unità operative odontoiatriche ed un laboratorio odontotecnico.
Attualmente il dispensario ha i locali per accogliere 4/5 degenti in emergenza. Periodicamente una coppia di medici di sesso opposto visita la popolazione maschile e femminile, attualmente questo avviene con frequenza bisettimanale. Inoltre una ginecologa ogni 15 giorni presta cure alle gestanti ed il presidio sanitario è garantito da una suora infermiera professionale ivi residente in pianta stabile tutto l’anno.
Con cadenza semestrale, negli ultimi due anni, sono stati organizzati, con la collaborazione di volontari e/o altre strutture locali interventi medici che hanno portato ad effettuare migliaia di visite oculistiche in loco risoltesi poi con la realizzazione di alcune centinaia di paia di occhiali e con l’ospedalizzazione per il trattamento delle patologie più gravi presso ospedali attrezzati per le cure del caso.
la missione dispone di un autonomo generatore di corrente, molto utile per non dire indispensabile in una zona dove l’erogazione dell’energia elettrica non solo è razionata ma spesso viene a mancare per lunghi periodi anche negli orari teorici di erogazione.

Attività

Con la prima missione valutativa del dicembre 2004 il Dr. Paolo Montecucco e il Dr. Paolo Vrespa hanno effettuato un sopralluogo presso la missione di Allipalli per concordare le caratteristiche dell’intervento. Hanno incontrato i responsabili locali della Missione e raccolto la loro richiesta di affiancare la loro associazione nel Progetto di portare assistenza odontoiatrica ad Allipalli. Il Progetto prevede la strutturazione di un servizio di prevenzione primaria e secondaria odontoiatrico per la popolazione infantile e aperto alla popolazione della comunità rurale. Attraverso l’invio di odontoiatri per la strutturazione dei progetti preventivi e per la formazione del personale locale che li condurrà.
Quindi, SMOM fornirà le competenze professionali odontoiatriche necessarie che consentano lo svolgimento di questo progetto: fornire il progetto impiantistico, le attrezzature odontoiatriche, il piccolo strumentario, il materiale di consumo e provvedere alla presenza di personale qualificato che consenta la programmazione di un’assistenza corretta alla popolazione, programmi di educazione e la formazione del personale locale capace di continuare l’attività a favore della comunità anche a fine progetto.
La presenza d una struttura efficiente d’appoggio con personale locale consentirà allo SMOM di realizzare programmi di educazione sanitaria e preventodontici che si svolgeranno inizialmente con personale qualificato volontario. SMOM garantirà le risorse umane ed economiche occorrenti per i primi 3 anni di attività dello studio odontoiatrico oggetto di questo progetto. Il progetto creerà le condizione per un’attività assistenziale alla popolazione autosostenuta. La formazione dell’odontoiatra locale e di un’igienista dentale, quest’ultima si occuperà dell’educazione dentale dei pazienti e del mantenimento dello stato di salute ed in prospettiva potrà gestire in forma autonoma l’assistenza igienico motivazionale dei pazienti presso la comunità.
Successivamente, in anni più recenti, l’invio di odontoiatri e odontotecnici 3/4 volte l’anno per assicurare il proseguimento delle attività con affiancamento e istruzione di personale locale in ambito odontotecnico.
Intensificazione dell’attività di affiancamento e controllo al personale locale preposto alle attività medico/infermieristiche. In particolare, in vista delle ristrutturazioni che porteranno alla piena agibilità degli ambienti preposti all’infermeria, al pronto soccorso, alla degenza per anziani bisognosi, all’asilo nido e all’asilo prescolare, saranno inviati medici specializzati: pediatri, geriatri, ginecologi, psicologi, e infermiere professionali.

Risultati Attesi

Assicurare l’assistenza odontoiatrica ai bambini si Allipalli ed agli abitanti della comunità rurale limitrofa. Strutturare un servizio odontoiatrico efficiente. Ridurre la prevalenza della patologia odontoiatrica. Formare personale locale qualificato capace di promuovere la salute dentale della comunità

Allegato Progetto

Contesto Locale

L’assenza di strutture d’assistenza adeguate e di personale formato ad interventi terapeutici e preventivi indicano la necessità di un intervento mirato a rendere efficiente le strutture dell’ambulatorio, formare e qualificare il personale locale disponibile a promuovere la salute attraverso programmi educativi, svolti con l’affiancamento di volontari italiani nella comunità, volti ad una riduzione della prevalenza della patologia sul territorio.

Dati Tecnici Progetto

Continente

Paese

INDIA

Località

ALLIPALLI

Inizio Progetto

2004

Durata

10 ANNI

Stato Progetto

ATTIVO

Responsabile Progetto

PAOLO VRESPA

Costo Progetto

12.000€

Contatto

Sostieni Smom Onlus

INSIEME ANDREMO LONTANO

Smom promuove progetti di sviluppo finalizzati a migliorare le condizioni di vita di comunità svantaggiate vittime del sottosviluppo.

DONA ORA

Abbiamo bisogno di te!

DIVENTA UN VOLONTARIO

Dai anche tu un prezioso contributo per aiutare popolazioni in difficoltà ed creare nuove condizioni di sviluppo.

ISCRIVITI SUBITO