PROGETTO CONCLUSO

SVILUPPO UMANO E MICRO BUSINESS: PRODUZIONE DI SAPONI E COSMETICA NATURALE A SIHANOUKVILLE

Nel triennio 2013-2015 è stato avviato e portato all’auto-sostenibilità un progetto di micro-impresa sostenibile specializzata nella produzione di sapone naturale 100% e estrazione di olio extravergine di cocco da risorse locali nella municipalità di Sihanoukville, noto centro turistico del Sud, ed altrettanto notorio per la piaga del turismo sessuale e del gioco d’azzardo che sta lentamente compromettendo la struttura sociale tradizionale: oltre ad attirare migliaia di lavoratori stagionali da ogni parte del paese disposti a tutto per guadagnare qualche dollaro al giorno, sta creando migliaia di slums (baraccopoli) di fortuna, e altrettanti bambini di strada a cui non è consentito andare a scuola perché arruolati nel sistema perverso della raccolta-riciclaggio rifiuti e mendicità. Il progetto ho coinvolto 8 donne, ora impiegate part time nel progetto, tra le più svantaggiate del villaggio, che vivono in condizioni di estrema povertà. La generazione di reddito domestico è una soluzione per contrastare il triste fenomeno della prostituzione e mendicità minorile. È stato creato un marchio solidale “SABOO” al fine di commercializzare i prodotti e sviluppata una rete di contatti per la vendita del prodotto presso hotel, spa e centri di terapie naturali. Inoltre nel 2012 si sono organizzati Orti didattici e di educazione ambientale al Goodwill Center di Sihanoukville.

Beneficiari

Beneficiari Diretti: 8 donne sotto soglia di povertà e analfabete
Beneficiari Indiretti: la comunità del villaggio (approssimativamente 100 famiglie)

Obiettivo Generale

Contribuire al benessere psicosociale e Qualità di Vita di comunità indigene locali. Promuovere lo sviluppo socio-economico di target svantaggiati attraverso attività generatrici di reddito. Contribuire allo sviluppo umano attraverso trasferimento di competenze e know how  – rainbowprojects.it

Obiettivi Specifici

Creare una microimpresa specializzata nella produzione di sapone naturale 100% e estrazione di oli, oli essenziali da risorse locali.

Aumentare reddito domestico e empowerment di target estremamente svantaggiati, con livello di scolarizzazione nullo, e senza alcuna prospettiva occupazionale.

Riacquisire e divulgare sistemi e rimedi di cura tradizionali.

Implementare strutture e apparecchiature per la produzione artigianale di saponi, oli vegetali e essenziali.

Risultati Attesi

Livelli adeguati di partecipazione sociale dei beneficiari coinvolti nel programma, partecipazione diretta nella attività di progetto (produzione, vendita, procedure, promozione, ecc). Promozione dello Sviluppo Umano attraverso l’attivazione di dinamiche socio economiche. Partecipazione diretta di target a forte svantaggio nei processi produttivi. Creazione di un modello di sviluppo virtuoso e replicabile in contesti simili. Sensibilizzazione e aumento delle pratiche/ rimedi naturali nella comunità

Risultati Attesi

Controparte locale: Help the Cambodian Children è un’organizzazione inglese No-Profit, fondata nel febbraio 2003 da un gruppo di persone sensibili alle necessità dei bambini in Cambogia. La sede ufficiale è a Swanage, Dorset, UK e il progetto, The Goodwill Centre, si trova nel distretto CT di Sihanoukville, cittadina nel sud-est della Cambogia. Obiettivo primario del centro è fornire un luogo dove i bambini possano fare nuove esperienze ricreative, educative e vivere oltre la condizione di estrema povertà in un contesto di estrema disparità. Vengono promosse salute e igiene, lezioni di Khmer e Inglese, attività didattico-ricreative e ludiche tra i bambini e gli adolescenti che frequentano il centro, per prepararli ad un adeguato processo di crescita. goodwillcentersihanoukville
SOSTENITORI: Pino Scotto, House System, Saviola, Valvotech, EMP

Analisi del Bisogno

AREA PSICOSOCIALE E SOCIO-ECONOMICA
Carenza in qualità e opportunità di formazione professionale. Elevato tasso di disoccupazione nella comunità locale. Perdita graduale del retaggio tradizionale legato a rimedi naturali, cure e medicina indigene. INTERVENTO: coerentemente con quanto descritto in merito al contesto socio-economico e analisi dei bisogni, il presente progetto intende: Fornire nuove competenze al fine di implementare la Qualità di Vita della comunità locale. Contrastare il tasso di disoccupazione e aumentare il reddito domestico. Promuovere e valorizzare le cure naturali. Creare un marchio solidale al fine di commercializzare i prodotti (saponi naturali 100%, oli vegetali e essenziali).

Analisi del Bisogno

Attività pilota di produzione sapone naturale, estrazione di oli vegetali ed essenziali da risorse locali. Formazione e sviluppo di competenze. Formazione specifica su micro business solidali. Acquisto di materie prime. Generazione di reddito tramite la vendita dei prodotti, implementazione rete clienti e prospects. Creazione di un marchio solidale per sensibilizzare ad una dimensione d’acquisto etica e sostenibile. Materiali foto e video

Contesto Locale

IL TURISMO SESSUALE A SIANOUKVILLE
Il progetto Rainbow Cambodia si trova a Sangkat 2, in uno dei villaggi più poveri di Sihanoukville (Kampong Som), sulla costa meridionale della Cambogia. La fama notoria di Sihanoukville è legata al turismo del sesso e del gioco d’azzardo, che sta mietendo migliaia di vittime tra bambine (forzate alla prostituzione anche a 10-11 anni) e bambini piccolissimi, obbligati alla mendicanza in strada anche di notte (elemosina, vendita oggetti, raccolta rifiuti da riciclo). La struttura sociale tradizionale si sta lentamente erodendo: oltre ad attirare migliaia di lavoratori stagionali disposti a tutto per guadagnare qualche dollaro al giorno, sta creando migliaia di slums (baraccopoli) di fortuna, e altrettanti bambini di strada, a cui non è consentito andare a scuola perchè occupati nelle attività sopra descritte.
In Cambogia ci sono circa 24,000 bambini di strada, che trascorrono il tempo mendicando, facendo elemosina o raccogliendo rifiuti, e più della metà della popolazione di bambini lavora già all’età di 5-6 anni. Il dato agghiacciante riguarda la prostituzione minorile: Solo a Phnom Penh, capitale cambogiana, l’industria del sesso divora 8 mila piccole bambine sotto gli 11 anni.
L’idea che sottende il progetto Rainbow Cambodia è quella di generare reddito domestico per aumentare l’emancipazione della comunità indigena tradizionale, e contrastare la prostituzione minorile / mendicanza dei figli attraverso l’occupazione delle madri. Creare una fonte di guadagno all’interno della famiglia tradizionale rappresenta non solo una leva occupazionale (garantire lavoro), ma anche una leva sociale: evitare che i bambini siano forzati al lavoro (perlopiù mendicanza e prostituzione) per arrotondare il misero ingresso mensile (medio 40 US$ al mese).

Dati Tecnici Progetto

Continente

Paese

CAMBOGIA

Località

SIHANOUKVILLE

Inizio Progetto

2013

Durata

2 ANNI

Stato Progetto

CONCLUSO

Responsabile Progetto

CATERINA VETRO’

Costo Progetto

15.000€

Contatto

Sostieni Smom Onlus

INSIEME ANDREMO LONTANO

Smom promuove progetti di sviluppo finalizzati a migliorare le condizioni di vita di comunità svantaggiate vittime del sottosviluppo.

DONA ORA

Abbiamo bisogno di te!

DIVENTA UN VOLONTARIO

Dai anche tu un prezioso contributo per aiutare popolazioni in difficoltà ed creare nuove condizioni di sviluppo.

ISCRIVITI SUBITO