PROGETTO CONCLUSO

Assicurare l’assistenza e la prevenzione odontoiatrica ai bambini ed abitanti di Kolayad

Sulle informazioni verbali raccolte dalle suore Dominicane, le priorità d’intervento su questa Missione sono quelle di avviare un progetto che possa garantire un servizio odontoiatrico e un programma di educazione orale per la popolazione infantile, ricordando che nelle scuole sono presenti circa 3.500 studenti, aperto anche alla popolazione, attraverso l’invio di odontoiatri per l’organizzazione di progetti preventivi e di formazione del personale locale che li condurrà in continuità d’intervento.
La richiesta delle suore domenicane è di attivare un adeguato servizio odontoiatrico e in particolar modo attivare una fase di prevenzione e terapia non solo di urgenza.
Per rendere efficace la struttura già esistente, sono necessarie attrezzature mancanti quali il generatore elettrico, il depuratore-acqua, pannellatura solare per avere energia elettrica autonoma, i materiali di consumo, le competenze professionali capaci di formare personale locale che deve assicurare nel tempo un’assistenza continua.
Quindi il progetto dovrà prevedere: competenze professionali odontoiatriche; attrezzature odontoiatriche e piccole strumentazioni; materiale di consumo; acquisto di generatore elettrico o kit fotovoltaioco; depuratore d’acqua; formazione di personale qualificato sul posto, che consenta la programmazione di un assistenza corretta per la popolazione e capace di continuare l’attività a favore della comunità anche a fine del progetto; promuovere nelle scuole programmi preventivi d’educazione orale, programmi preventivi di educazione
La creazione di una struttura efficiente d’appoggio con personale locale consentirà di realizzare programmi di educazione sanitaria e preventodontici che si svolgeranno inizialmente con personale qualificato volontario.
Il progetto dovrà creare le condizione per un’attività assistenziale alla popolazione autosostenuta .
La formazione dell’odontoiatra locale e di un’igienista dentale, quest’ultima si occuperà dell’educazione dentale sia degli studenti presenti sul territorio, sia dei pazienti e del mantenimento dello stato di salute ed in prospettiva potrà gestire in forma autonoma l’assistenza igienico motivazionale dei pazienti presso la comunità .

Obiettivo Generale

Strutturare un efficiente centro d’assistenza odontoiatrico.

Formare personale locale qualificato.

Ridurre la prevalenza della patologia sul territorio.

Promuovere programmi d’educazione orale scolastici

Obiettivi Specifici

Produrre il progetto impiantistico e d’arredo dell’ambulatorio.

Ricercare e inviare le attrezzature, lo strumentario e il materiale di consumo necessario all’attività preventiva e terapeutica.

Organizzare un periodo di formazione del personale locale con l’invio di odontoiatri ed igieniste; elezionare ed assumere un odontoiatra locale per dare continuità al progetto.

Definire un materiale didattico da utilizzare per i programmi preventodontici scolastici e recuperare i volontari necessari; ricercare le risorse finanziarie necessarie per garantire il raggiungimento degli obiettivi posti dal progetto.

Attori

Suore Domenicane
Le suore Domenicane Santa Maria del Rosario di Iolo (PO), nate da un’iniziativa di Don Didaco Bessi che l’8 settembre 1895 a Iolo, piccolo paese della Toscana, in provincia di Prato, creò un avventura che, fondata sull’Amore, continua ancora oggi e si è propagata in diverse parti del mondo.
In ogni parte del mondo sono stati usati gli stessi mezzi raccomandati dal Fondatore: promozione umana, sociale, spirituale. Le suore hanno iniziato un cammino di condivisione di quello che sono e di quello che hanno con chi è meno fortunato di loro.
Il futuro, per le suore, è quello di continuare a scegliere i poveri e di servire con semplicità i bisognosi (ulteriori informazioni possono essere recuperate sul sito www.domenicaneiolo.org).

Rosary Convent
La Missione indiana “ ROSARY CONVENT” nata nel 1977 ha sede a Cochin Palluruthy Kerala India tel. 0091-484-2232342, fax 0091- 484-2237508 mail dosiros@eth.net.

Smom Onlus
L’associazione ‘Solidarietà Medico odontoiatrica nel Mondo’ SMOM con sede in Milano.

Analisi del bisogno

Kolayad è una zona rurale-forestale con foreste di Peruva, è composta da due villaggi e 14 rioni con una presenza massiccia di Adivasi delle tribù di Paniyar e Kurricchiar (circa 4.900). La popolazione è stimata intorno alle 21.000 persone (10.530 Femmine – 10.285 Maschi). La percentuale di analfabetismo è ancora molto alta.
L’economia della zona è poverissima, molte donne lavorano nella miniera o spaccano pietre, altre risorse sono la raccolta di cauciù. Il guadagno giornaliero delle persone è stimato, per gli uomini 1 euro al giorno, per le donne e bambini di euro 0,50. Era e lo è tuttora un problema nutrirsi, una volta al giorno. Partendo da questo contesto socio economico le suore Domenicane di Santa Maria del Rosario sono intervenute cercando di dare risposte alle necessità primarie della comunità, facendo servizio nell’ambulatorio del dispensario e attraverso forme di sostegno di adozioni a distanza che aiutano le famiglie a garantire un primo livello d’istruzione dei bambini e aiutano le giovani donne a rendersi autonome attraverso il lavoro di taglio e cucito.

Contesto Locale

Kolayad è un Panachayath appartenente al distretto di Kannur nello stato del Kerala. Le suore Domenicane Santa Maria del Rosario di Iolo di Prato, sono presenti in India dal 1977e sono arrivate a Kolayad dal 1998.
Il 20 giugno 1998 è stata aperta la comunità di Kolyad dal vescovo di Calut Mons: Maxwell Neronah, erano presenti M. Domenica quale M. Generale, Sr, Mary vicaria dell’ India Sr. Philomena K procuratrice regionale e le suore della comunità, Sr. Rita K. Superiora, Sr. Stella, Sr. Margaret, Sr. Matilde. Kolayad è una zona rurale-forestale con foreste di Peruva, è composta da due villaggi e 14 rioni con una presenza massiccia di Adivasi delle tribù di Paniyar e Kurricchiar (circa 4.900). La popolazione è stimata intorno alle 21.000 persone.
L’economia della zona è poverissima, molte donne lavorano nella miniera o spaccano pietre, altre risorse sono sulla raccolta di cauciù.  Nel 2000 è stata posta, dall’Alitemo di Cagliari, la prima pietra, del convento nuovo di Kolayad, accanto al convento è stata costruita, una scuola materna, che attualmente ospita circa 100 bambini con un insegnante e una bidella.
Dietro la case delle suore ci sono due scuole elementari, medie e superiori frequentate da circa 1.500 studenti. Altre scuole sono nelle località vicine quali Puthalam, Menachody, Vayannor, Kommeri, Edayar, Peruva, per un totale di 11 scuole e 3.500 ragazzi
Successivamente è stato costruito il nuovo dispensario decisamente importante perché l’unico nella zona. E’ un edificio a due piani, la parte inferiore è adibito a dispensario, con una piccola farmacia per la distribuzione delle medicine, una piccola sala d’attesa, una stanza per i malati più bisognosi di osservazione particolare come la somministrazione flebo. Esiste già uno studio odontoiatrico, ma il medico è presente saltuariamente, l’unico nella zona e non basta a rispondere ai bisogni dei bambini e degli abitanti. Nello studio esiste un collegamento elettrico precario, spesso manca la corrente e quindi per il funzionamento servirebbe un generatore che qualche volta viene preso in affitto a ore. L’acqua è del pozzo ed ha bisogno di essere purificata e per questo motivo viene comprata in bottiglie e utilizzata alla poltrona dentistica tramite apposito collegamento.

Dati Tecnici Progetto

Continente

Paese

INDIA

Località

KERALA-KOLAYAD

Inizio Progetto

2012

Durata

3 ANNI

Stato Progetto

CONCLUSO

Responsabile Progetto

ALFIO NALDONI

Costo Progetto

00.000€

Contatto

Sostieni Smom Onlus

INSIEME ANDREMO LONTANO

Smom promuove progetti di sviluppo finalizzati a migliorare le condizioni di vita di comunità svantaggiate vittime del sottosviluppo.

DONA ORA

Abbiamo bisogno di te!

DIVENTA UN VOLONTARIO

Dai anche tu un prezioso contributo per aiutare popolazioni in difficoltà ed creare nuove condizioni di sviluppo.

ISCRIVITI SUBITO